Notizie Home

Il bilancio consolidato GAP (Gruppo amministrazione pubblica) 2016 e il Documento Unico di Programmazione per il triennio 2018/2020 saranno due dei temi all’attenzione del prossimo Consiglio Comunale di Bra, convocato dal presidente Biagio Conterno per il giorno 26 settembre 2017, alle 17.30 nella sala “Achille Carando” del Palazzo Municipale. Durante la seduta, i consiglieri discuteranno anche la revisione straordinaria delle partecipazioni e una modifica allo schema di accordo di programma del PTI “Alba Bra Langhe e Roero”. Sarà possibile seguire il consiglio comunale in diretta streaming sul sito www.comune.bra.cn.it (link diretto: http://www.comune.bra.cn.it/amministrazione/cc_tv.htm) oppure, dal giorno successivo, in differita sul canale You Tube “Comune di Bra”.

Sarà visitabile fino a venerdì 8 dicembre 2017 la mostra “Il nuovo volto della Pop Art. Dagli Anni ’60 al Contemporaneo”, inaugurata a inizio settembre a Bra e allestita nelle sale affrescate di Palazzo Mathis, in piazza Caduti per la Libertà 20.

 

ll principale requisito richiesto è avere tempo a disposizione. La gratificazione che si ottiene è quella di essere d’aiuto alla collettività. Il Comune di Bra raccoglie le adesioni per entrare a far parte del corpo dei volontari civici che collaborano alle attività dell’ente in diversi ambiti. Per presentare nello specifico i compiti e gli incarichi che possono essere assegnati ai volontari civici è organizzato un incontro aperto a tutti gli interessati per martedì 26 settembre 2017, alle 16, in sala Resistenza al piano terra del municipio.

Il Comune di Bra già conta un centinaio di persone che hanno dato la loro disponibilità come volontari civici. Tra le mansioni assegnate, ci sono ad esempio l’assistenza agli attraversamenti pedonali o al mercato settimanale, l’accompagnamento dei bambini che partecipano al Pedibus. I volontari possono essere impiegati anche nei musei civici e in biblioteca, in occasione di eventi e manifestazioni pubbliche, nel prendersi cura di aree verdi o locali comunali e di attività di socializzazione e integrazione nei luoghi di aggregazione. Per segnalare la propria disponibilità ad entrare a far parte del gruppo di volontari civici è possibile rivolgersi in municipio, nella sede di Palazzo Garrone, all’ufficio che collabora con l’Associazione servizio civico volontari di Bra al numero 0172 438206. 

Info: Città di Bra – Servizi alla persona

Tel. 0172.438206 – servizi.persona@comune.bra.cn.it

Si parlerà degli antichi statuti comunali e dell’organizzazione politica, economica e sociale nel Quattordicesimo Secolo a Bra nella conferenza in programma venerdì 29 settembre 2017, alle ore 21 al Museo di Scrittura Meccanica di corso Monviso 25, a Bra. A relazionare sul tema il professor Adalberto Bianchi che, attraverso la presentazione e l’interpretazione di statuti e ordinati, ricostruirà il funzionamento della macchina comunale braidese nel 1300, offrendo ai partecipanti anche una curiosa descrizione delle abitudini di vita quotidiana nelle nostre zone nel Medioevo, oltre al racconto delle modalità di amministrazione della giustizia al tempo e una fotografia delle famiglie più influenti nella vita politica del periodo.

Il grande teatro torna a Bra: sabato 23 settembre, alle 17 a Palazzo Mathis, si presenta la stagione 2017-2018 del teatro Politeama Boglione di Bra. La “prima” è in programma sabato 11 novembre, con la nuova produzione del due volte premio Ubu Ascanio Celestini “Pueblo”. A seguire, fino alla primavera, tanti appuntamenti di qualità che, sulla scia del successo della scorsa stagione, sapranno coinvolgere un pubblico sempre più eterogeneo in serate di cultura, intrattenimento e piacere. A svelare a pubblico e stampa i nomi, gli autori, i titoli e le attività in programma il Sindaco di Bra Bruna Sibille e l’assessore alla Cultura Fabio Bailo.