Sabato 16 settembre 2017 dalle 10 alle 18 a Bra sull'Ala di corso Garibaldi, per i 20 anni di Cheese, sarà proposto l'evento "Abi-tanti La moltitudine migrante. Installazione e workshop aperto a tutti". L'iniziativa, a cura del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea è realizzata in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Bra 2”. 

 

Dopo le tappe di Melbourne, dove sono stati protagonisti dell’Arts Learning Festival, e di Bologna in occasione del G7 ambiente, gli Abi-tanti tornano nella terra d’origine, il Piemonte, in particolare a Bra in occasione della celebre manifestazione Cheese. Abi-tanti. La moltitudine migrante è un progetto a cura del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli che attraversa luoghi, in Italia e nel mondo, superando confini fisici e mentali. Un grande gioco collettivo nato nel 2000 e pensato per la piazza intesa come Agorà – luogo dell’incontro e del confronto - per rimettere in gioco importanti temi della contemporaneità, come l’incontro con l’altro e la diversità, l’identità e la differenza.


Gli Abi-tanti sono oggetti composti in forma di umanoidi che a partire da una comune base di legno riciclato e quindi eco-sostenibile si caratterizzano in tantissime varianti utili a configurare famiglie e gruppi di appartenenza. A Bra sarà realizzata un’installazione aperta alla partecipazione del pubblico, un evento a cui collabora l’Istituto Comprensivo “Bra 2”: tutti gli insegnanti, allievi e famiglie saranno coinvolti, a conclusione di un percorso di formazione con il Dipartimento Educazione sui temi della sostenibilità ambientale e dell’arte come strumento di integrazione tra esperienze, persone e culture diverse.
Il progetto ha coinvolto nell’anno scolastico 2016/17 in particolare bambini e docenti della Scuola dell’Infanzia “Montecatini” e della Scuola Primaria “Don Milani” della preesistente Direzione Didattica del Secondo Circolo di Bra ora confluita nell’Istituto Comprensivo “Bra 2”